mercoledì 29 agosto 2007

OMINI IN MARE 16/16



Questo post verrà aggiornato in comode rate* per venire incontro al limitato tempo a disposizione della qui presente progettista di barche a vela di fama mondiale.

Oltre che per cavalcare l'onda anomala degli accessi di questi giorni.
No, davvero, non credevo che la porchetta tirasse tanto.

Io qui vi vendo un manipolo di poeti, santi e navigatori della domenica.


Questi omini, che mi accompagnano da tanti progetti,
hanno assunto vita propria, dei sentimenti, e persino delle convinzioni politiche.

Potrei giurare di averli sentiti bestemmiare in curdo in più d'un'occasione.

Per esempio, quella volta che li ho messi tutti in fila a ballare YMCA nella mediateca di turno (uaiemsiei, per gli amici che non masticano l'inglese), e loro invece volevano giocare a cricket .

Oppure quella volta che un omino doveva assolutamente andare in bagno, e io non ci avevo ancora messo la tazza.

Per non parlare di quando ne ho fatto correre uno sul terrazzo a guardare il tramonto sul fiume Cad, dimenticandomi di dirgli che non avevo ancora disegnato la ringhiera.

Altro che sicurezza sui cantieri,
sono una mente criminale.

OMINO n°1
Nella foto non c'è.
L'omino n°2 lo ha spinto in mare perchè non voleva cazzare la randa.
L'omino n°1 era un omino sensibile.
Quelle cose lì la mamma gli aveva detto che le fanno solo i sozzoni.

OMINO n°2
Anche lui latita, per ovvi motivi.
Ma qualcuno dice che sia sempre rimasto nel layer "invisibile",
a scrivere pizzini come un pazzo.

OMINO n°3
E' fuori in coperta che vomita da quando siamo partiti.
Ormai il suo colore vira al verde.

OMINO n°4
In genere è un tipo umile, ma è tutto il giorno che si da' delle arie.
Correntemente è assiso sul suo personale trono regio, vale a dire sul water.


OMINO n°5
Fondamentalmente è un timido.
Gli altri esercitano su di lui ogni sfrenata forma di nonnismo,
senza appellarsi ad alcun codice rosso.
Ieri ha fatto formale richiesta di sapone liquido.
Dice che la saponetta, col mare mosso, gli irrita le parti intime.

OMINO n°6
E' il più narciso.
Non fa che vantarsi di quella volta che è finito sulle pagine di Casabella.
Le male lingue dicono che lo deve ad una folle notte d'amore con la palma in primo piano.
L'omino n°9, per prenderlo in giro, ha tappezzato lo scafo di fotomontaggi.
Lui con Paris Hilton dietro le sbarre.
Lui con le gemelle Cappa.
Lui che bacia Andreotti.
Ma l'omino n°6 è paziente, e ha un M 16 proprio sotto al cuscino.

OMINO n°7
E' uscito a comprare le sigarette un paio d'anni fa.

OMINO n°8
Il web addicted della compagnia.
Si entusiasma solo quando si devono provare le reti nuove.
Continua a dire che Popeye non è abbastanza 2.0 per aggiungerlo ai suoi contatti.
Gli altri non lo capiscono, specialmente quando parla di folksonomie.
Di solito reagiscono intonando uno yodel e schiaffeggiandosi le cosce.


OMINO n°9
Ha perso un braccio durante l'esportazione di un disegno.
Da allora non è mai più stato lo stesso.

OMINO n°10
Si è arruolato nell'esercito della salvezza quando un virus ha corrotto la scheda madre.
Mi ha chiesto insistentemente di inserire una cappella votiva nel progetto, con la scusa che senza,
la God Premium, non gli serve a nulla.
Gli altri omarini preferirebbero un cane.

OMINO n°11
Non sopporta di dover dividere la cuccetta con un omino diverso ogni sera.
Ha detto che se non cancello a tutti gli altri il pistolino,
non farà mai più l'imitazione di Shirley Temple.

OMINO n°12
Gli altri lo discriminano perché è un immigrato:
è arrivato da Archicad su una libreria clandestina battente bandiera liberiana.


*OMINO n°13
Ogni ora deve premere il pulsante autosave perché è convinto che se non lo facesse, il sistema operativo si autodistruggerebbe.
Gli altri non sanno se credergli.
Scanso equivoci, evitano di dargli troppa confidenza, perché sono convinti che porti sfiga.

OMINO n°14
Ha messo il broncio da due mesi perchè lui voleva andare in montagna.
Io sospetto che non sappia nuotare.

OMINO n°15
Ha sviluppato mutazioni genetiche dopo l'installazione di un plug-in.
Quando si arrabbia cambia di scala e diventa verde.

OMINO n°16
E' il più ribelle.
Ha provato ad evadere 13594 volte da quando ho convocato la ciurma.
Ogni tanto me lo ritrovo su flash o in power point.


La collezione è finita, ma potete ricevere direttamente a casa vostra i numeri arretrati, senza spese di spedizione.

Affrettatevi: è una limited edition!

30 commenti:

branzino ha detto...

buon giorno Cate !
passo per lasciarti il saluto di buona giornata, dopo torno a rileggere le storie degli omini...

S.B. ha detto...

Beh, se non ci sono le spese di spedizione.. ;-)

malditocad ha detto...

l'OMINO n°2 m'ha fatto sbellicare dalle risate!

Galadriel ha detto...

offertona ;)

kabalino ha detto...

ma quelli sono gli omini di le corbusier che sbracciano per prendere le misure e vedere se in un posto ci stanno? perché li mettevo pure io ma a braccia larghe...quelli seduti al tavolo danno l'idea di complottare contro gli altri...che finisca nel sangue? Usa resine buone per il ponte ho il sangue fa danni irreparabili...

kabalino ha detto...

ma perché ho messo l'h davanti alla o, perché?

giudaballerino ha detto...

Quando questi omini non solo parlano ma bestemmiano in curdo, c'è da valutare l'ipotesi una visita psichiatrica ;)
Scherzo ovviamente, complimeti per il post, è strepitoso :D

Cate ha detto...

@branz:
Ma bentornato!
:)))

@s.b.:
E compreso nel prezzo anche il poster autografato dell'omino n°5 che raccoglie la saponetta.
Mi voglio rovinare.
:D

@Vario:
Lui invece non ride affatto e ha detto che verrà a cercarti.
;)

@galadriel:
Per te c'è anche un piccolo sconto.
:)

@Kabalino:
Dopo la rivolta del 2005, gli omini hanno preteso dal sindacato il diritto di poter stare a braccia conserte durante le pause.

Il ponte è a cristalli liquidi.
Se lo sporcano lo fanno pulire all'omino n°5.
;)

Ps: Capita hai migliori.

@giudaballerino:
Lascia perdere, che sono già tutti in analisi da quando hanno scoperto che nessuno di loro è femmina.
:)

anonimo ha detto...

Gasp! meglio nascondersi!

Tzugumi ha detto...

Ma gira ancora in facoltà questo progetto? Beh, allora non sono poi così vecchietta ;))

Cate ha detto...

@Vario:
Ecco, provvedi, che quello ha già sguinzagliato i picciotti.

@tzugumi:
Come "vecchio"?!!!
:(((

Galloz ha detto...

Tre uomini in barca...per non parlare della Cate....
Galloz

azalea ha detto...

Se devo essere sincera a me gli omini distesi tutti sulla barca mi fanno un pò specie ... eheheheh

Comunque secondo me il N°7 in questo momento è sulla vetta di qualche monte a meditare sulla sua esistenza ;) ciao ciao

Cate ha detto...

@galloz:
Bau.
;)

@azalea:
Buongustaia...
Sarebbe ora di calare, che ci sono un mucchio di bollete in sospeso.
:)

blusfumato ha detto...

devo leggermi tutti i tuoi post passati perchè mi sa che c'è qualcosa che non so.. e sarà un piacere frugare tra i tuoi colori ^^

Cate ha detto...

Ho giustappunto aggiunto la Cate-goria dei miei post preferiti...

Ma tu a cosa ti riferisci, quando dici di esserti perso qualcosa?
0_o

kabalino ha detto...

Capisco i diritti del lavoratore, i sindacati e tutto quello che si vuole...ma li il tangone gira e se non si danno una mossa quello stacca delle teste (e le corbusier s'inca**a); ponte a cristalli liquidi...sti ca**i...dire che non ti fai mancare niente é un eufemismo.

Velenero ha detto...

L'uso narrativo del cad non l'avevo ancora visto... così surreale da essere quasi sublime! :)

Cate ha detto...

@Kabalino:
Poco male: se finiscono tutti decollati, ci copincollo sopra la faccia di Britney Spears così imparano.

Io i cristalli liquidi li appiccico anche sui jeans, caro.
:)))

@Velenero:
Sublime un corno!
Io prima o poi li accoppo tutti e passo a photoshoppe.
:D

Marcello ha detto...

Però non hai specificato: batterie non incluse nella confezione! Oppure ci sono ;)

kabalino ha detto...

Alle donne Britney Spears, ma agli uomini? Io copincollerei quella di Lele Mora, ma é solo una proposta... e quando i jeans li devi lavare? cos'é spiccichi e appiccichi cristalli liquidi ogni volta?

Cate ha detto...

@marcello:
Gli omini si sono molto offesi per questa domanda.
Non sono mica coniglietti della Duracell.
:)

@Kabalino:
Gli omini, a sentire la tua proposta, sono andati a far compagnia all'omino n°3.

Ne compro un altro paio, ovviamente.
;)

kabalino ha detto...

Io ogni volta che son salito su una barca ho sempre fatto l'omino n.3; un paio nuovo di jeans ogni volta...ah...e i vecchi li dai a quelli del mato grosso?

Cate ha detto...

L'omino n°3 ringrazia commosso.
:)

eddiemac ha detto...

sì, ma non si spiega il perchè della posizione. voglio dire:
- 4 sono cadaveri. e va beh, transeat (ma come sono morti? qualcuno li ha uccisi? nessuno ha chiamato il ris di parma? e i giornalisti? questa pianta può venir buona per vespa, per dire)
- 1 sta in cucina (tra l'altro, cucinare con i cadaveri sotto coperta, lo trovo indelicato) ad imitare muzio scevola (ha qualcosa da espiare?)
- 1 ha problemi intestinali (sarà colpa di quello che cucina? ma poi, se uno degli altri deve andare in bagno?)
- 6 stanno intorno a un tavolo. (ma perchè? complottano? giocano a scala quaranta?)
- 1 è seduto solo. no dico, perchè questo ostracismo? è il colpevole degli omicidi? è in contatto con gli ufi? emana cattivo odore?

e poi, perchè sono tutti vestiti come i siloni di galactica (quello con dirk benedict)?

insomma, è tutto molto misterioso. dovresti farci una serie per la tv


ps. comunque è comprensibile che le persone vogliono emigrare da archicad per sentirsi più utili

amaga ha detto...

poverini.. potresti anche disegnargli delle donnine però!

]-[iDaBa ha detto...

non si vedono i pistolini, allora ha accontento l'omino che non vuole dormire con gli altri?

Cate ha detto...

@eddiemac:
L'omino cuoco per protesta adesso li farà morire tutti d'inedia.
E comunque giocavano a Risiko, dilettante.
:-DDDDDDD

@amaga:
E poi chi li convincerebbe più ad abbandonare la posizione orizzontale?!
;)

@]-[idaba:
(il link al blog non funziona)
No, è per via della censura...
L'omino ritroso ha risolto con un paio di mutande di latta.
:)

giudaballerino ha detto...

ahahah, capisco il povero omino numero 16, con un branco di pazzi come i suoi compagni la sua voglia di fuga mi sembra il minimo ;) Che poi mi hanno dentto che in Power Point non si vive mica tanto male...

Cate ha detto...

L'omino n°16 è scomparso di nuovo.
Spero che non si prenda qualche brutta malattia da qualche sito porno.
Giuro che se lo ritrovo lo metto su un layer bloccato per almeno una settimana.
:(