domenica 23 settembre 2007

MEME NON MEME

Ho sfogliato la mia margherita.
Non MEME.
E non me-ne voglia Alesstar.
Ma mi viene l'urticaria solo a pensare di farlo, un meme.

Come tutti sanno, ho passato qualche giorno a Bergamo alta per un matrimonio italo-irlandese.
Alla fine sono tornata a voi con sconvolgenti rivelazioni di cui voglio farvi partecipi.

A Bergamo alta c'è un negozio che vende esclusivamente calosce di gomma.
Incredibilmente, la gente le compra.
Anche in piena estate.

Le irlandesi, ai matrimoni, si vestono solo di rosa e di celeste.
Come tanti teneri confettini biondi.

I bergamotti sono maestri di guida creativa.
Sarà per via delle troppe corsie a disposizione.

Quando la Mattel ha lanciato la barbie sposa,
pensava ad una sposa irlandese.

I bergamini si fidano del prossimo.
Tutti, tranne uno che aveva il portone di casa identico al nostro.
E ci ha trovati più di una volta con le mani nella marmellata.
Cioè con le chiavi nella toppa.
L'apice è stato raggiunto quando certi amici hanno scambiato, a loro volta, i due ingressi.
Pare che li abbia inseguiti con una spranga, al grido:
"Nun ghè mìa nulla da rubar chì!"
Ma le versioni sono contrastanti.

Gli irlandesi potrebbero incenerire con il solo sguardo un etilometro,
a qualsiasi ora del giorno o della notte.

Oltre alle mine anti-uomo,
esistono anche i ciottoli anti-donna-col-tacco.
E Bergamo ne è la patria d'elezione.

Se abitassi con mia cognata diventerei stitica.
In tre giorni sono riuscita a vedere il bagno per soli quindici minuti netti.

Praticamente un record.

22 commenti:

branzino ha detto...

buona serata a Te, tornato ora da gita domenicale... ripasso per leggere dopo. Ora bagnetto x tutti...

un sorriso

alesstar ha detto...

non che non te ne voglio, figurati :) anzi ti ammiro :D io non son riuscita ad ammazzarlo XD

bello il rosa e celeste, se non ci si veste così che altri colori ci stanno??? XD

Tzugumi ha detto...

....già detesto i matrimoni...descritti così poi!!!

Gelatoallimon ha detto...

Il ciottolo anti donna col tacco é una forma civile di lapidazione. Non essendo (purtroppo) piú possibile tirarle le pietre, si spera che le malcapitate ci cadano sopra da sole, in forza della volontá divina che vede, provvede ma sopratutto punisce chi mette in discussione il matrimonio. L'abbinata Bergamo-Dublin-ghe-piase-el-vin, mi sembra che c'azzecca.

hermansji ha detto...

:)
.:.

kabalino ha detto...

Farsi trovare con le chiavi nella toppa é sempre sconveniente.
Credo che l'Italia sia prima produttice mondiale di mine anti-uomo e di ciottoli anti-donna-col-tacco...credo sia giunto il momento di porre un freno.
E' inaccettabile che un essere umano di sesso femminile calchi le piastrelle di un bagno per soli quindici minuti in tre giorni...inaccettabile. Cate, se a te é successo, credo che dovresti affidarti ad un buon psicologo che ti accompagni in questo momento difficile della tua vita :-)

S.B. ha detto...

Che peccato che non ti piacciono i meme ! Comunque bentornata :-)

Cate ha detto...

@branz:
Quando vuoi!
:)

@alesstar:
In realtà il meme questa volta meritava...
Solo che una volta che cominci, poi non hai più giustificazioni per non fare gli altri!
;)

@tzugumi:
Ma io mi sono divertita tanto, neh?
:O

@gelatoallimon:
E chi discute il matrimonio?!
Io da piccola anelavo alla barbie sposa.

Se sei bravo ti tirano le pietre!
:D

@hermansji:
:O

:P
Cioè?
;)

@kabalino:
Hai ragione su tutti i fronti.
I miei essenziali diritti umani sono stati violati.
Mi appellerò alla convenzione di ginevra, la prossima volta!
;D

@s.b.:
E' questione di pelle:
Quando ne esce uno, poi tutti postano la stessa cosa...
E io mi annoio a leggere.
:(

squitto ha detto...

I bergamaschi. E le bergafemmine?

(approfitto per uno chapeau a gelatoallimon per il commento sui ciottoli :) )

Lupo Sordo ha detto...

Allora Bergamo esiste? Io pensavo che fosse un luogo di fantasia per far spaventare noi terroni. :D

Gatto Silver ha detto...

Basta con le nominèscion, metti questo sul blog...

alesstar ha detto...

la mia giustificazione per i prossimi sarà "sai... nel leontano 2007 ne ho fatto già uno... basta così..."


sempre se non gli strappo le gonadi a mani nude con gran dolore come ho minacciato :)

Cate ha detto...

Anche i bergacani e bergagatti,
nonostante la cacofonia.

Chapeau meritato.
;)

@lupo sordo:
QUELLA Bergamo si riduce alla sola casa natale di Calderoli...
;)

@gatto silver:
Magari la metto su una maglietta, va'.
Che sul blogghe la parola catena mi fa troppa tristezza.
:D

@alesstar:
Sai essere molto convincente, quando vuoi.
:O

signor ponza ha detto...

Sono l'unico che non sa che cosa sono le calosce di gomma?

Amaga ha detto...

Io sono stata ad un battesimo irlandese, dove abbiamo bevuto tutti (..e dico tutti. pure il neonato.) whiskey dalla stessa coppa..esperienza irripetibile.

E poi voglio assolutamente l'indirizzo del negozio delle calosce di gomma!!

Marcello ha detto...

Il post sul MEME me lo apssarano pure a me una volta, ma non ho acora capito cosa precisamente dovessi fare.
Mi convinco sempre più che il matrimonio sia quella cosa che ti fa passar la voglia di ripetere l'esperienza (dalla parte dei protagonisti).

Antonio LdF ha detto...

I ciottoli antidonna col tacco sono fantastici!
Magari così capisci subito se la tipa che fissi da lontano ha i tacci o è una strafiga di suo!

:-D
P.S. sono diventato un centauro anche io anzi no..metà uomo e metà mulo visto che ho preso solo uno scooter, ma meglio di niente no?!

;-)

smoke ha detto...

incredibile! Forse i lombardi attentano alle caviglie delle taccomunite! Stessa scena, diversi i protagonisti a Lodi!

gattarandagia ha detto...

a Roma si cresce mitridatizzandosi sui sampietrini.
ormai le romane con capaci di correre coi tacchi sui ciottoli, senza manco dar mostra di guardare dove si mette il tacco.
questione di allenamento!

il matrimonio bergamirlandese mi sembra imperdibile!

Cate ha detto...

@signor ponza:
Sono scarponcini per restare asciutti quando piove.
:)

@amaga:
Corso principale, non puoi sbagliare.

Meglio educarli sin da piccoli, eh?!
;)

@marcello:
Il meme è una catena di Sant'antonio che ti impone di rispondere alla stessa domanda cui ha risposto chi te l'ha passato.

Non dev'essere tanto male.
Se non altro dopo fai un bellissimo viaggio.
:)

@antonio ldf:
Perché, le tappe non possono essere strafighe?
:O
Allora sei un cinquantauro!

@gattarandagia:
Le romane sono esseri superiori.
Io ho patito come la sirenetta di Andersen, ad ogni passo.

In effetti è stata una specie di gita di quinto.
Tutti a vedere l'appartamento degli altri.
Tutti ad incontrarsi e salutarsi in continuazione.
Tutti a parlare coi gesti.
:D

Antonio LdF ha detto...

Beh come dico sempre alla mia non altissima (ma bellissima ((paraculo))) ragazza.

Altezza mezza bellezza..si.
Ma almeno metà è sicura così!

:-D
Sono ducentcinquantcentauro!
'Aspita!

Cate ha detto...

E le botti piccole col vino buono dove le mettiamo, caro trentatrè trentinauro?
;P