giovedì 21 giugno 2007

CHIAMATELA HOUDINI

Oggi, per esattamente quattro ore, i tre cuori in affitto+1 hanno avuto uno special guest.
Faccetta da schiaffi, codino all'insù e talento da illusionista.
Uma torna a casa come la bimba Barilla, senza però l'impermeabile giallo, vista la canicola.
K-Pax comincia a sudare freddo quando vede il felino infilarsi sotto il divano(ndr:vedi foto sopra).
Bill, chiamato per l'operazione salvataggio, si stende a terra per individuare la posizione esatta dell'ostaggio, curandosi assai del micio, e assai poco dei micini di polvere.


La scodella contiene comune latte vaccino parzialmente scremato...
Ed è una trappola perfetta, perchè il ratto del gatto è presto fatto, con soddisfazione di tutti gli astanti.
L'ostaggio viene portato sul balcone, al fresco, coccolato come un sultano del Brunei.
Nel frattempo si ipotizza il sesso... e lo si chiama Nicole.
Come la mia sosia meno famosa del sacro test.

Nicole magna, beve, dorme e scoreggia.
Sappiamo che è solo di passaggio, perchè non possiamo occuparcene, ma ha passato gli ultimi due giorni a miagolare sotto una macchina, e quindi siamo lieti di offrirle il servizio bed & breakfast deluxe.

Dopo un pò, però, si riprende e sembra aver fretta di ripartire.
La lasciamo sola per un attimo, con la finestra della cucina semichiusa ma non troppo.

Uma arriva trafelata dicendo che la micia è scomparsa.
Cominciano le ricerche, anche in cucina.
Ma niente.
E' come volatilizzata.

Il mistero si infittisce...

Non è che si è buttata di sotto?
Non è che l'hanno prelevata gli alieni?
Non sarà mica una trovata pubblicitaria per il sequel dei fantastici quattro?

K-Pax svela l'arcano aprendo lo scaldavivande. A questo punto abbiamo deciso di portarla al parco, dove pare essersi orientata molto prima che a casa nostra! MIAO A TUTTI!

15 commenti:

bill ha detto...

mi sono commosso a ricordare quella faccettina...a ricordare quella mezz'ora persa in macchina a cercare di staccarla da sotto al piantone dello sterzo (ti avevo chiesto di non fartela scappare!). starà facendo l'esploratore in mezzo al parco metropolitano, andremo a trovarla presto!

gattarandagia ha detto...

mmmh ...
spero che ci sia una colonia, al parco.
altrimenti temo che abbia una vita molto dura e molto breve.

non ci sono rifugi nella tua città?

Cate ha detto...

@Bill:
Io ci vado stamattina con una scatoletta...

@gattarandagia:
Spero di no!
Il parco è sotto casa mia, e qui intorno è pienissimo di gatti randagi molto pasciuti.
Cosa sono i rifugi?

branzino ha detto...

un bel gatto, davvero...
non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...

gattarandagia ha detto...

beh ... non so se si chiamino sempre rifugi o gattili ...
sono luoghi, generalmente gestiti da volontari, in cui vengono accuditi i felini randagi.
a Roma ce ne son diversi, io lavoro in uno di questi (aggratis ovviamente ;-)).

Cate ha detto...

@branzino:
poverino... nel sacco no!
:0

@gattarandagia:
Stamattina Nicole era ancora nel parco.
Lì fa freschino e ho visto che anche qualcun'altro le ha portato da mangiare e bere.
Ciononostante ha divorato la scatoletta che le ho portato!
Domani ci torno.
:)
PS:Di gattili, qui, non ne conosco.

branzino ha detto...

non so perchè ma mi viene in mente "piatto ricco mici ficco"

buon weekend

Marcello ha detto...

Che bella micetta. Chissà che combina a quest'ora al parco..la cosa bella è che non l'avete lasciata sola ma le portate da mangiare e da bere, bravi ragassi :)

Cate ha detto...

@branzino:
Oggi hai sfogliato il libro dei modi di dire, eh?
:D

@marcello:
I gatti sò piezz 'e core.
Stasera ha fatto fuori anche una ricottina, l'ingorda!
:)

Tzugumi ha detto...

Uff...terribile sensazione quando si vorrebbe prendersi cura di una bestiolina e non si può...l'avete più rivista?

Cate ha detto...

Tutti i giorni!
Ma credo che presto qualche bambino se la porterà a casa... il parco è frequentatissimo e lei è adorabile.

lacolf ha detto...

Ma che tenera!! Peccato che non abbia una casa...

Cate ha detto...

Ha come cuccia un albero quasi caduto, una scodella dove non manca mai acqua fresca e una staffetta di amici che temo la renderanno obesa.
Di più non si poteva...
:(

biancanera ha detto...

Decisamente troppo piccoletta per il parco...
Decisamente troppo rosee le vostre previsioni...
Spero nel meglio, ma quoto Gattarandagia: sicuri sicuri che non ci sia un gattile dove collocarla?

Cate ha detto...

Io continuo ad andare a trovarla.
Come molti altri, a quanto pare, visto che lascia a metà le scatolette.
Un giorno che pioveva l'ho coperta finchè non ha smesso, tornando a casa completamente inzuppata.
Un'altra volta che non riusciva a scendere da un albero, e miagolava disperata, sono salita sopra a prenderla.

Vedrò se riesco a trovare i gattili di cui parlate.
:)