martedì 1 aprile 2008

ALTO UPGRADIMENTO

Oggi il mio anziano computer ha trangugiato un giga di ram
inviatomi da un signore con un nome
che è tutto un programma:
fastmemoryman.

Il ronzino elettronico è partito di slancio al primo riavvio.
Altro che Gatorade.
Altro che parlarci tutti i giorni
concedendogli sensualissimi massaggi sul case.
Il piccolo infame bastardo voleva solo i miei soldi
per fare spese folli su ebay.

Toccherà inventarla anche per noi primati semilaureandi,
una schedina da infilare laddove il sole non batte
per ravvivare le meningi surriscaldate.

Nell'attesa di un simile ritrovato
non mi resta che salutarvi,
aspettando tempi migliori:
i monologhi non mi sono mai piaciuti,
e trovo non abbia senso scrivere
qualcosa ogni tanto su queste pagine,
quando non ho tempo di rispondere
o almeno leggere gli amici come ho sempre fatto.

25 commenti:

Presveva ha detto...

toh! un post :*

alicesu ha detto...

ci sono un sacco di blogger in standby...
Perchè rimangono solo gli idioti?
TORNAA!

smoke ha detto...

io t'aspetto.

Baol ha detto...

Beh....ma bentornataaaaaaaaaa

Ziby ha detto...

Se per caso la inventi, quella scheda, son disposto a finanziarti per venderla su scala industriale...

...trattenendo, comunque, un esemplare tutto per me.

Anja ha detto...

una scheda anche per il mio cervello!!! Non sparire cate, dai.

Marcello ha detto...

Emachepalle, cavolo, davvero rimangono quelli noiosi e stupidi 8tipo il mio) e invece i blog che era bello leggere chiudono! :(

digito ergo sum ha detto...

A me l'idea del chip infiltrato proprio lì... non so se mi piace...

Spetta che ci penso... no! Non mi piace ;-)

gattarandagia ha detto...

non è che mi sia tutto chierissimo, eh.
tipo non ho capito se sei contenta del giga o meno.

personalmente preferisco andar lentamente che infilarmi schedine supperil.

però leggerti mi fa sempre piacere, ecco.

Sara ha detto...

Cate, perchè?

enzorasi ha detto...

Sì è vero: molti si sono stancati o si stanno stancando del blog. E' come un rapporto d'amore che entra in una zona grigia e comincia a languire. Io non so dirti il perchè, ognuno ha il suo e a volte sono condivisi da altri, comunque succede. A me capitò un po' di mesi fa e, ultimamente, sta accadendo di nuovo. Forse dovremmo lasciare un segno del nostro passaggio quando entriamo in contatto: un segno anche minimo, che sò ciao, oppure sono stato qui, magari senza commenti particolari. Un modo insomma per uccidere la solitudine di postare e scrivere in un gioco perverso davanti allo specchio di noi stessi.
Ciao Cate, Enzo è stato qui e ti ha guardato con simpatia vera come tante altre volte...però stavolta l'ha scritto.

S.B. ha detto...

Qui si latita !! :-)

kisolar ha detto...

e dai torna a scrivere ... a me facevi tanta compagnia !! :-)

digito ergo sum ha detto...

Passo solo per un saluto, un po' preoccupato. Stai bene?

Baol ha detto...

Cateeeeeeeeeee........

Lupo Sordo ha detto...

Ti possiamo sempre ospitare in uno dei nostri blogge...

Marcello ha detto...

E dai e lasciare ogni tanto un segnale, mandare una cartolina, una lettera minatoria, che ne so...stai bene almeno?

Ross ha detto...

AAA cercasi Categong disperatamente. E' stata messa in palio una cospicua ricompensa in praline di cioccolato per chi ce la riporterà. Mi raccomando, la vogliamo viva.

Baol ha detto...

Dove seiiiiiiiiii??????

tam ha detto...

torni? non torni?
comunque sorridi?
lo sai che mi manchi?
ciao?





(bacio!)

Categong ha detto...

Sono viva, sorrido, e dire che sono oberata di lavoro è troppo poco!
Ormai dormo quattro ore a notte (sigh).
Però mi mancate, eh.
Baci a tutti e buona notte...
:))))

Baol ha detto...

Anche tu ci manchi...

digito ergo sum ha detto...

spero tu stia bene. un abbraccio

Papikita ha detto...

...non è ancora ora?

dade ha detto...

ahhaah fantastico!!!
ah...se si sa qualcosa della scheda ravvivante x laurendi fammi sapere!!!